Terapia Bemer

Contattaci per informazioni o per prenotare un appuntamento

Contattaci

Il nuovo sistema di trattamento BEMER rappresenta il metodo di trattamento più ricercato ed efficace utilizzato in medicina complementare e preventiva di oggi. Stimola la microcircolazione ristretta o alterata degli organi. E’ un dispositivo medico ufficialmente approvato in EU.

Nel corso degli ultimi 15 anni 46 pubblicazioni sono state sviluppate e ci sono 4 studi scientifici sulla terapia BEMER.
BEMER migliora lo stato di irrorazione sanguigna nei vasi più piccoli, favorendo i naturali processi di auto-guarigione e di rigenerazione dell’organismo.
Il sistema circolatorio è un vero e proprio sistema di approvvigionamento del corpo umano.
E’ soltanto grazie a questi processi di approvvigionamento e di asporto che le cellule possono svolgere i loro compiti vitali e rifornire il corpo dell’energia necessaria.
Il cuore spinge i globuli rossi attraverso l’enorme sistema vasale del corpo che assomiglia ad un’immensa rete tridimensionale. Il rilascio dei nutrienti e dell’ossigeno, nonché l’asporto delle scorie metaboliche avviene, tuttavia, esclusivamente nei microvasi (capillari).

Considerando che la parte del sistema che comprende i microvasi si estende per una lunghezza di oltre 120.000 chilometri, è facile dedurre che il cuore non ha la forza sufficiente per distribuire, da solo, il sangue in una rete così enorme. Pertanto al cuore viene dato un aiuto concreto proprio dai vasi sanguigni più piccoli, che effettuano spontaneamente e naturalmente i movimenti di pompaggio ( vasomozione) trasportando le cellule del sangue e supportando così il lavoro del cuore.
La terapia fisica vascolare BEMER può contribuire efficacemente a contrastare il rallentamento della vasomozione. Mediante una stimolazione basata su specifici segnali ( emessi con l’ausilio di onde elettromagnetiche) BEMER favorisce il movimento di pompaggio dei microvasi normalizzando il flusso sanguigno e ripristinando approvvigionamento delle cellule del corpo.

La terapia con BEMER è un valido ausilio per la terapia farmacologica delle malattie qui di seguito elencate.

Diabete. Migliorando la circolazione nei vasi sanguigni più piccoli con le onde elettromagnetiche si migliorano molti sintomi della malattia e la qualità della vita in generale.

Il Sistema Immunitario. Con la terapia BEMER si ottiene un notevole miglioramento di questo sistema, quindi, maggior difesa nelle malattie.

Osso Osteoporotico. Sono stati ottenuti risultati positivi in casi di fratture di difficile guarigione o in casi di fratture dove la guarigione non avveniva affatto. Si è constatato che migliorando la microcircolazione le endoprotesi non si allentano più e quelle allentate possono essere nuovamente stabilizzate.

Il Trattamento del Dolore. Tutti gli stimoli dolorosi sono dovuti ad alterazioni biochimiche del tessuto e della superficie cellulare. Per mezzo di un adeguato segnale elettromagnetico, come lo produce il BEMER, si è potuto osservare una velocizzazione della guarigione della lesione e delle ossa fino al 40%.

Sindrome Depressiva. La terapia di sostegno a campi elettromagnetici pulsanti, com’è il BEMER 3000, ha dato risultati sorprendenti.

Parkinson. La sindrome di Parkinson è la patologia neurologica più frequente dell’età avanzata. La terapia BEMER è utile per migliorare i parametri di irrorazione sanguigna e supportare a largo raggio i meccanismi di autoregolazione naturale. Effetti fisiologici migliorativi sullo stato funzionale della microcircolazione e incremento dell’ossigenazione dei tessuti capillari.

Sindrome da Stanchezza Cronica. Viene definita sindrome da stanchezza cronica una condizione accertata, clinicamente inspiegabile, di grave affaticamento psicofisico. La terapia BEMER serve al miglioramento dei parametri dell’irrorazione sanguigna .

Dorsalgie (Dolori di Schiena). Il 70% della popolazione delle nazioni industrializzate occidentali soffrono almeno una volta all’anno di crisi acute di lombalgia.

Sonno. I più recenti risultati della ricerca hanno mostrato che nelle ore notturne avviene una ridistribuzione del sangue nell’organismo. Pertanto accanto al trattamento BEMER diurno è possibile l’applicazione anche durante la notte..

Stress. Vari studi hanno dimostrato che lo stress può rappresentare un fattore di rischio per la malattia cardiaca.

Disturbi del Sistema Linfatico (Edemi- Ematomi-Linfoedemi). Lombalgie. Sciatalgie e Sindromi dolorose. Disturbi Cronici Neurologici (Alzheimer). Disturbi Circolatori (Sindrome di Raynaud). Disturbi Tessuti Molli (Apparato digerente, riproduttivo). Problemi Dermatologici (Acne, Psoriasi, Eczemi). Ustioni. Rilassamento. Trattamenti Sportivi. Trattamenti di preparazione Agonistica sportivi. Stagione Agonistica. Lesioni Traumatiche Acute Articolari – Muscolari degli Sportivi e non Disturbi Metabolici. Piaghe ed Ulcere Diabetiche. Trattamento Post-Intervento Chirurgico. Sclerodermia. Lupus. Dopo Applicazione di endoprotesi d’Anca. Dopo Applicazione di Impianti Odontoiatrici.